Niccolò Nisivoccia – Inediti

Niccolò Nisivoccia, è nato nel 1973 a Milano, dove vive e lavora. Collabora con Il Sole 24 Ore e con il manifesto. È autore delle due raccolte di frammenti poetici Sulla fragilità e Variazioni sul vuoto (Le Farfalle, 2019 e 2020) e del saggio La rinascita del debitore (Il Sole 24 Ore, 2020) e coautore, con Adolfo Ceretti, di Il diavolo mi accarezza i capelli (il Saggiatore, 2020). Questi inediti sono di prossima pubblicazione per Interno Libri Edizioni.

 

*

La vita ora e qui, nella pienezza dei sensi, nello spettacolo di ogni stagione; ma intanto, altrove, la giungla, l’inferno, la disperazione – sull’isola di Lesbo i bambini si suicidano, nella dannazione.

*

Portare su di sé, dentro di sé, la responsabilità del tempo, del proprio tempo.

*

Siamo corpi immersi nella Storia.

*

L’unica colpa, nel giudizio universale: quella dell’assenza, ora e qui, a ciò che accade intorno a noi, sulla terra che abitiamo – quella di sentirci innocenti rispetto al male, quando cade lontano.

*

Quel che resta della nostra guerra, di ogni guerra che facciamo: le ceneri dei vinti come dei vincitori, di te e di me, il racconto del male da ogni parte, cattivi odori e sapori, sangue impastato nella terra che calpestiamo.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Stefano Versace – “Modelli di Markov nascosti”