IVAN LANDZHEV – “Blues nostrano”

Ivan LandzhevIvan Landzhev (1986) è un poeta e prosatore bulgaro. Si laurea in Filosofia all’Università di Sofia. E’ il vincitore del Premio Nazionale di Poesia Vesselin Hanchev nel 2009 e nel 2010 pubblica la sua prima raccolta, ?? ???? ?? ???? ????? (La colpa di Bobby Fischer), che immeditamente si piazza tra i sei finalisti del Premio Nazionale di Poesia Ivan Nikolov, il maggiore premio in Bulgaria. Sue poesie, racconti e saggi appaiono sulle maggiori testate bulgare (quotidiani e riviste) ed all’estero, essendo tradotto in numerose lingue. Lavora come sceneggiatore per la televisione.

Ivan Landzhev
(inedito) 

Traduzione dal bulgaro di Emilia Mirazchiyska

 

 

??????? ????

??? ?????? ?? ???? ??? ????????, ?????????? ??????,
?? ????? ????????? ???.
??????? ?? ? ??????? ??????????,
??????? ? ?????????.
?????.
????????? ?? ?? ??????? ?? ?? ?????,
??? ?? ?????????.
???????? ?? ???? ?? ?? ?? ????????,
??? ?? ?????????.
????? ?? ??????? ????????????????. ????????
?? ???????? ? ????????? – ??? ?? ?????????.

??? ??????? ??????, ?????? ?? ?????????? ??
?? ????? ???????: ?????? ?? ??? ??-????????????.
???????? ?????.
?????????????? ? ??? ??? ??????? ????
?? ??????? ??????.

Blues nostrano

Guidiamo su queste due corsie rugose uniche
su una delle peggiori strade balcaniche.
Il nostro incontro è tanto impossibile,
quanto inesorabile.
Dai.
Le bestie rinunceranno a perseguitarci,
se non ci sbrighiamo.
Il paesaggio smetterà di prenderci in giro,
se non ci sbrighiamo.
Qualcuno stirerà le discrepanze. La musica
coinciderà con il quadro – se non ci sbrighiamo.

Guarda i santini, appesi ai nostri specchi
retrovisori: saltano sempre più minacciosi.
Può darsi che sappiano.
L’incidente, comunque, è l’occasione
di partire, insieme.


Ivan Landzhev (1986) è un poeta e prosatore bulgaro. Si laurea in Filosofia all’Università di Sofia. E’ il vincitore del Premio Nazionale di Poesia Vesselin Hanchev nel 2009 e nel 2010 pubblica la sua prima raccolta, ?? ???? ?? ???? ????? (La colpa di Bobby Fischer), che immeditamente si piazza tra i sei finalisti del Premio Nazionale di Poesia Ivan Nikolov, il maggiore premio in Bulgaria. Sue poesie, racconti e saggi appaiono sulle maggiori testate bulgare (quotidiani e riviste) ed all’estero, essendo tradotto in numerose lingue. Lavora come sceneggiatore per la televisione.

Fotografia di proprietà dell’autore.

Emilia Mirazchiyska (1972) vive e lavora a Sofia, Bulgaria, dove è nata. Editore e direttore della piccola casa editrice Scalino include a catalogo anche due antologie in italiano da lei curate: Maternità possibili (insieme a Rayna Castoldi, 2011) e Saluti a Dickens – 15 storie di Natale (2012). Oltre ad aver insegnato per anni storia dell’arte al Liceo Italiano a Sofia, è traduttrice: a sua firma la versione tradotta del primo romanzo di Francesca Lancini Senza tacchi (Milano, Bompiani, 2011). Ha inoltre tradotto dal bulgaro all’italiano i poeti Georgi Gospodinov (Romanzo naturale, Voland e Fisica della malinconia, Voland, 2014; candidato premio Strega 2014 e nominato per il premio Gregor von Rezzori 2014) nonchè Vladislav Hristov e Beloslava Dimitrova. Tra gli autori italiani tradotti in bulgaro si ricordano Lucianna Argentino e Fabio Izzo le cui raccolte saranno pubblicate in Bulgaria nel corso del 2015.

 

 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Simão Valente – tre inediti (traduzione di Daniela Di Pasquale)