Simon Armitage, inediti per Atelierpoesia

Ultimo aggiornamento:

Simon Armitage
(inediti)

Northerner, this is your stop. This longhouse
of echoing echoes and sooted glass,
this goth pigeon hangar, this diesel roost
is the end of the line. Brace and be brisk,
commoner, carry your heart like an egg
on a spoon, be fleet through the concourse, primed
for that point in time when the world goes bust,
when the unattended holdall or case
unloads its cache of fanaticized heat.
Here’s you after the fact, found by torchlight,
being-less, heaped, boned of all thought and sense.
The camera can barely look. Or maybe,
just maybe, you live. Here’s you on the News,
shirtless, minus a limb, exiting smoke
to a backdrop of red melt, onto streets
paved with gilt, begging a junkie for help.

Eccoti a destinazione, tu del Nord. Questo lungo edificio
di echi di eco e vetri sporchi,
questo hangar gotico per piccioni, questo pollaio per diesel
è la stazione d’arrivo. Fatti coraggio e fai alla svelta,
plebeo, porta il cuore come un uovo
su un cucchiaio, attraversa l’atrio in un balzo, pronto
per l’attimo in cui il mondo va in malora,
quando un borsone o una valigia incustodita
scarica il suo contenuto occulto di fervore fanatico.
Eccoti dopo i fatti, scovato a luce di torcia,
menomato, ammonticchiato, disossato da qualsiasi pensiero o senso.
La telecamera che inquadra con disagio. O forse
sei vivo appena appena. Eccoti nelle cronache,
a torso nudo, con un arto in meno, che sbuchi dal fumo
su un fondale di metallo rosso fuso, su strade
dal selciato finto oro, mentre mendichi aiuto da un tossico.

*

Hand-Washing Technique –
Government Guidelines
i.m. Dr David Kelly

1 Palm to palm.
2 Right palm over left dorsum and left palm over right dorsum.
3 Palm to palm fingers interlaced
4 Backs of fingers to opposing palms with fingers interlocked.
5 Rotational rubbing of right thumb clasped in left palm and vice versa
6 Rotational rubbing, backwards and forwards with clasped fingers of right hand in left palm and vice versa.

 

Tecnica per il lavaggio delle mani –
Direttive governative
in ricordo del Dr. David Kelly

1 Palmo contro palmo.
2 Palmo destro sopra dorso sinistro e palmo sinistro sopra dorso destro.
3 Palmo contro palmo intrecciando le dita.
4 Dorso delle dita contro palmo opposto intrecciando le dita.
5 Frizione rotazionale del pollice destro stretto nel palmo sinistro e viceversa.
6 Frizione rotazionale in avanti e indietro con dita della mano destra strette nel palmo sinistro e viceversa.

*

Il poeta, drammaturgo e romanziere Simon Armitage è nato nel 1963 a Huddersfield, in West Yorkshire, Inghilterra. Dopo aver studiato Geografia al Politecnico di Portsmouth, ha lavorato con giovani detenuti prima di ottenere un master come assistente sociale presso l’Università di Manchester. Ha lavorato come funzionario addetto alla sorveglianza a Oldham fino al 1994.  I suoi libri di poesia includono Zoom! (1989), Kid (1992) e Cloudcucooland (1997), che contiene il poema “The Tyre”, adattato a cortometraggio nel 2000, ed “Eclypse”, una breve performance per giovani commissionata dal National Theatre di Londra. Ha vinto l’Eric Gregory Award nel 1988, è stato nominato “Miglior giovane promessa poetica” al Forward Poetry Prize inaugurale nel 1992, ha vinto il Sunday Times Young Writer of the Year Award nel 1993, ed è stato Poeta in residenza per la New Millennium Experience Company nel 1999. La West Yorkshire Playhouse gli commissiona Mister Heracles (2000), un adattamento dall’Eracle di Euripide. Del 2001 sono i Selected Poems, seguito da The Universal Home Doctor (2002) e da un nuovo adattamento in versi dell’epopea di Omero, Odyssey, nel 2006. Le sue opere teatrali includono Mister Heracles e Jerusalem (2005), anche quest’ultimo commissionato dal West Yorkshire Playhouse. Simon Armitage ha lavorato molto nel cinema, e per la televisione e la radio. Ha scritto e presentato Xanadu (1992), un film-poema per la televisione trasmesso dalla BBC come parte della serie “Words on film”, e il suo film sul poeta americano Weldon Kees è stato trasmesso, sempre dalla BBC, nel 1993. Ha anche scritto e adattato Saturday Night, un documentario su Leeds, e Drinking for England, entrambi trasmessi dalla BBC nel 1996 come parte della serie “Modern Times”. Moon Country (1996), scritto con Glynn Maxwell, ripercorre il viaggio in Islanda compiuto, nel 1936, dai poeti W.H. Auden e Louis Macneice, ed è stato adattato come serie in sei parti, Second Draft from Saga Land, trasmesso da BBC Radio 3. Ha anche scritto le canzoni per il film vincitore del Premio Channel 4, Feltham Sings, e il libretto per l’opera The Assassin Tree, rappresentata al Festival internazionale di Edimburgo nel 2006. Out of the Blue (2008) raccoglie tre pezzi scritti in occasione degli anniversari di tre conflitti: un poema-film sul 9/11; un testo commissionato da Channel 5 per il VE Day e un poema radiofonico sulla Cambogia trent’anni dopo il regime dei Khmer rossi.
E’ anche autore di All Points North (1998), una raccolta di saggi sul nord dell’Inghilterra, e Gig (2008), biografia di una vita di musica e poesia. Il suo primo romanzo, Little Green man (2001), è la storia del trentenne divorziato Barney e del suo tentativo di rivivere le esperienze dell’infanzia esplorando il lato oscuro dell’amicizia maschile. Il suo secondo, The White Stuff (2004), a sua volta comico e commovente, verte su questioni identitarie e mancanza di figli.  Simon Armitage ha insegnato all’Università di Leeds, presso il “Writers Workshop” dell’Università dell’Iowa e come “Senior Lecturer” per la Manchester Metropolitan University. Dal 2011 è professore di Poesia all’Università di Sheffield. Nel 2004 è diventato membro della Royal Society of Literature. Del 2007 è la pubblicazione della sua traduzione di Sir Gawain and the Green Knight, romanzo cavalleresco inglese del XIV secolo. The Not Dead (2008) è una raccolta di poesie che raccontano le storie dei veterani delle guerre del Golfo, della Bosnia e della Malesia. The Poetry of Birds, una raccolta di poesie curata con Tim Dee, è uscita alla fine del 2009. E’ stato artista in residenza alla South Bank di Londra dal 2009 al 2012, durante la quale ha concepito e curato “Poetry Parnassus”, raduno di poeti da tutto il mondo per le Olimpiadi culturali britanniche, un evento di portata storica riconosciuto come il più grande incontro internazionale di poeti mai avvenuto. Pubblicato nel 2010, Seeing Stars è una raccolta di monologhi drammatici, allegorie, parabole e racconti alti selezionata per il Premio T. S. Eliot 2010. Nello stesso anno è stato premiato con un CBE per il servizio reso alla poesia. Ha pubblicato una traduzione in versi di The Death of King Arthur nel 2012 e di Pearl nel 2017, anno in cui esce anche una nuova raccolta poetica, The Unaccompanied. Durante una residenza allo Yorkshire Sculpture Park , nel 2018, Armitage scrive Flit. Nel 2015 è stato eletto Oxford Professor of Poetry. E’ stato insignito della “Queen’s Gold Medal for Poetry” nel 2018 ed è stato nominato Poet Laureate nel 2019, succedendo a Carol Ann Duffy nel ruolo.

Fernando Blasi, nato a Brindisi nel 1963, si è laureato all’Università di Ca’ Foscari, Venezia, negli anni ’80. Ha un’esperienza nel settore della traduzione di più di 25 anni, avendo lavorato con organizzazioni multinazionali e internazionali negli Usa, in Irlanda, Europa e Regno unito. E’ dirigente di una nota azienda multinazionale di traduzioni. Vive e lavora a Cambridge, Regno Unito.

 

 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Massimo Daviddi – da “INCIDENTI”