Poesia italiana
|

IMG 20191224 152047 140Emanuela Monini è nata a Perugia nel 1997. Laureanda in Lettere Moderne all’Università degli studi di Perugia, ha pubblicato un articolo nella rivista online Insula Europea: “Social Network e poesia: il fenomeno degli #Instapoets” (http://www.insulaeuropea.eu/2019/11/21/social-network-e-poesia-il-fenomeno-degli-instapoets-di-emanuela-monini/).
Leggi tutto...
|

Piccolo taccuino occasionale Copertina page 0001Davide Zizza (Crotone, 1976) è dottore in Lingue e Letterature Straniere con una tesi sul Tristano di Béroul. È autore di una plaquette, Mediterraneo (2000), e delle raccolte di poesie Dipinti & Introspettive (Rupe Mutevole, 2011) e Ruah (Edizioni Ensemble, 2016). Ha pubblicato il breve saggio La lettura e la scrittura come etiche dell’ascolto, presente nel volume collettaneo Ascolto per scrivere (Fara Editore, 2014). In Grecia ha pubblicato articoli sulla poesia di Salvatore Quasimodo, Jules Laforgue e Robert Lowell. Sue note di lettura e di critica poetica sono su Poetarum Silva, L’Estroverso e Patria Letteratura. È presente in varie antologie poetiche. La sua ultima raccolta, Piccolo taccuino occasionale (2020), è stata pubblicata dalle Edizioni Ensemble.
Leggi tutto...
|

81384906 3303320289739376 4110371783461306368 nGiulia Mandola nasce a Lanusei (NU) nel 1990, vive a Sarno in provincia di Salerno. Dopo gli studi classici, si è laureata in Giurisprudenza presso l’Università “Federico II” di Napoli, città in cui ha vissuto e che ha segnato la sua crescita professionale e personale. E’ avvocata specializzata in legislazione penale minorile. Simultaneamente ha intrapreso laboratori di recitazione e studi sul movimento/ gesto. Dal 2015 è parte della compagnia teatrale indipendente “Teatro Grimaldello”.
Leggi tutto...
|

87604558 2613859548940783 6751494873402048512 nNatasha Sardzoska (Skopje, 1979) poeta, scrittrice, traduttrice, antropologa e danzatrice macedone, ha vissuto a Parigi, Milano, Perpignan, Bruxelles, Stoccarda e Lisbona. Tradotta in oltre 15 lingue in riviste e antologie internazionali, ha pubblicato le raccolte di poesie La camera azzurra, Pelle (pubblicato negli Stati Uniti e in Italia), Lui mi ha tirata con un filo invisibile, Acqua vivente, Osso sacro (tradotto in albanese e spagnolo), saggi in riviste internazionali e racconti nell’edizione Stupore. La sua poesia Marionetta è stata pubblicata nell’Antologia internazionale in spagnolo e in inglese contro l’abuso di minori dell’ambito del Festival di poesia Scream. Ha partecipato e si è esibita in vari festival tra cui Ars Poetica nella Galleria d’arte moderna a Bratislava, Poesiefestival nell’Accademia delle Belle Arti a Berlino, Parole Spalancate al Palazzo Ducale a Genova, Festival Internacional de Poesía di Medellín e il Festival Sha’ar a Tel Aviv al Teatro arabo-giudeo, nel Centro Culturale di Belgrado e nel Museo Revoltella a Trieste.
Leggi tutto...
|

SIMONCELLIFOTOStefano Simoncelli è nato nel 1950 a Cesenatico, ma da diversi anni vive a Acquarola sulle colline di Cesena. È stato uno dei redattori di «Sul Porto», la rivista di letteratura e politica che catturò negli anni Settanta l’attenzione e la collaborazione di poeti come Pasolini, Bertolucci, Caproni, Sereni, Fortini, Raboni e Giudici. Nel 1981, con la raccolta Via dei Platani (edita da Guanda con la presentazione di Raboni e postfazione di Fortini), ha vinto il Premio Internazionale Mondello Opera Prima. Nel 1989, è uscito il libro Poesie d’avventura nella collana Gli Spilli, diretta da Enzo Siciliano e edita da Gremese. Nel 2004 ha pubblicato con Pequod la raccolta Giocavo all’ala (Premio Gozzano) e nel 2006 (sempre per Pequod) La rissa degli angeli. Nel 2012 ha pubblicato Terza copia del gelo (Premio biennale “Diego Valeri” giuria popolare) presso le edizioni Italic Pequod, e nel 2014 Hotel degli introvabili. Nel 2015 è uscito il racconto in prosa poetica Il collezionista di vetri (ed. Italic arte) con fotografie di Daniele Ferroni e la plaquet notizie interferenze sibili edita dai Quaderni di Orfeo e curata da Marco Rota. Nel 2017 è uscita, sempre presso l’Italic Pequod, la silloge Prove del diluvio con cui ha ottenuto il premio “Europa in versi“ e “Città di Fabriano“. Nel maggio 2018 ha letto sue poesie nella trasmissione radiofonica “Fahrenheit”: e nell’ottobre, presso Pequod, è uscita la silloge Residence Cielo. Nel 2019, sempre presso Pequod, la plaquette La paura dei tuoni con chine del pittore Silvano Barducci e introduzione di Mario Santagostini. 

Leggi tutto...
|

INVERNIZZICarlo Invernizzi (Milano, 1932-2018) ha vissuto e lavorato a Milano e Morterone. Nel 1963 ha pubblicato le prime poesie nei Quaderni di ποίησις, Centro di poesia fondato da Maria Vailati nel 1956. A partire dagli anni ’60 ha instaurato rapporti di amicizia con i maggiori esponenti internazionali dell’arte visiva che sfociarono nella creazione di cartelle e libri d’artista. Dal 1986 ha promosso l’attività dell’Associazione Culturale Amici di Morterone che, secondo la concezione della poetica della Natura Naturans, portò alla creazione del Museo d’Arte Contemporanea all’Aperto di Morterone. Nel 1996 ha firmato il manifesto Tromboloide e disquarciata. Nel 2002 gli viene conferita la Croce di Cavaliere di Prima Classe dell’Ordine al Merito della Repubblica d’Austria. Tra le sue pubblicazioni: Nell’esistere del magma (1970), Di là dal muro (1984), Carlo Invernizzi. Leggere poesia oggi (1988), Carlo Invernizzi. Natura Naturans (2002), Secretizie (2009; 2012), Lucentizie (2017).
Leggi tutto...
Pubblicate le poesie finaliste

del

VENTISEIESIMO PREMIO LETTERARIO

CITTÀ DI BORGOMANERO

Votazioni on-line dal 01 al 20 aprile 2020

La premiazione è stata rinviata in autunno.

 

Leggi tutto...

Ultimo Numero

ATELIER96

International

Phronein

PhroneinCover

Phronein nr. 3

Newsletter


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.