Poesia italiana

Ketti Martino - Due Inediti

ketti martinoKetti Martino è nata a Napoli ed è laureata in Filosofia. Ha pubblicato le raccolte poetiche: I poeti hanno unghie luride (Boopen Led) e Del distacco e altre impermanenze (La Vita Felice). Con quest’ultima ha vinto la II Edizione del “Premio Nazionale di Poesia Città di Conza della Campania” (2016), si è classificata al 3° Posto al “Concorso Nazionale di Poesia Città di Sant’Anastasia” (2014) ed è presente nella raccolta di Saggi Critici a cura di Raffaele Urraro, Le forme della poesia (La Vita Felice). Ha curato con Floriana Coppola l’Antologia poetica La poesia è una città (Boopen Led). I suoi testi sono presenti in Antologie poetiche tra cui Alchimie e linguaggi di donne (Boopen Led); Alter ego. Poeti al Mann (ArteM); Percezione dell’invisibile (L’Arca Felice); Ifigenia siamo noi (Scuderi).

e-max.it: your social media marketing partner
Ketti Martino
Due Inediti



Dimmi, di quel gomitolo di gioie,
pensieri, quale rasserena ancora la tua corsa
come quando mangiavi il seno
con più d’un morso,
e con l’esserci
o il non esserci,
e senza chiedere, spezzavi in due il pane
dividendo il tempo tuo
e le parole?

Se non ti ho mai cercato,
e sei venuto a me,
          ventre gracile, invernale amore
è stato solo per parlarti qui, ora
nel silenzio nostro.


*

Procedo per implicite rinunce
perché la gratuità dell’esistenza
è nel rigore estremo, incanto
che contiene solo il necessario.

I sogni, col fiato corto di una pianta
acerba, vogliono maturare piano,
senza pesi, per traboccare di bellezza.

 


Fotografia di proprietà dell'autore.

e-max.it: your social media marketing partner

Aggiungi commento


Ultimo Numero

ATELIER90

International

News&Events

no event

Newsletter


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.