Poesia italiana

Antonella Lucchini - Tre inediti

a lucchiniAntonella Lucchini nasce a Mantova nel 1964. Agli inizi del 2013 pubblica la sua prima raccolta, Tra morsi e strida, per la casa editrice REI, seguita da Il margine bianco (Ed. Divinafollia). Fa parte del collettivo poetico Bibbia d’Asfalto ed è redattrice dell’omonima rivista. È inoltre tra gli organizzatori del “Festival di poesia” di Mantova, nel ruolo di referente per le scuole. Il femminino e la sua voce è uscito nel 2016 per Il seme bianco edizioni. Ha raccolto i testi confluiti nell’Antologia Aleppo c’è (edita da Kipple Officina libraria) i cui proventi saranno devoluti a Medici Senza Frontiere Italia.

e-max.it: your social media marketing partner
Antonella Lucchini
Tre inediti


*

Fuori
la tempesta delira
sul filo dell’annientamento.
Implodo in quel cuneo uterino
che protegge e rimargina.
Che le imposte volino
che le finestre cedano i vetri
alla follia.
Io mi faccio feto e aspetto.


*

Buttami un sasso
a pelo di memoria.
Vedrai come salta e sfila
lasciando sindoni di sé
mentre precipita
nell’ultimo suo frinire.
Taccio il male che mi fa.


*

Dovrebbe piovere.
Tutto
sotto il guscio della pioggia
si smaga.
Mi servono disillusioni
infinite esemplari disillusioni.
Se piovesse.

 


Fotografia di proprietà dell'autrice.

e-max.it: your social media marketing partner

Aggiungi commento


Ultimo Numero

ATELIER90

International

News&Events

no event

Newsletter


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.