Poesia italiana

Stefano Simoncelli – da “La furia con cui verrà giù la neve”

SIMONCELLI

Stefano Simoncelli (Cesenatico, 1950). È stato redattore e ideatore con Ferruccio Benzoni e Walter Valeri di "Sul Porto", una rivista di letteratura e politica che catturò negli anni Settanta l'attenzione e la collaborazione di poeti come Pasolini, Bertolucci, Caproni, Sereni, Fortini, Raboni e Giudici. Dal 2008 dirige a Cesenatico con Walter Valeri la rassegna internazionale di poesia "Il porto dei poeti".Tra le raccolte poetiche, ricordiamo: Via dei Platani (Milano, Guanda, 1981 –  Premio Internazionale Mondello Opera Prima), Poesie d'avventura (Roma, Gremese, 1989), Giocavo all'ala (Ancona, peQuod, 2004 - Premio Gozzano), La rissa degli angeli (1986-1996) (Ibid., 2006), Terza copia del gelo (Ancona, Italic peQuod, 2012) e le  plaquettes: Stazione remota (Milano, Quaderni di Orfeo, 2008), Le visite di nessuno (Milano, Il ragazzo innocuo, 2008) e Ho ripreso a fumare (Due Lire). L'ultima raccolta pubblicata è Hotel degli introvabili (Ancona, italic peQuod, 2014)
e-max.it: your social media marketing partner

Stefano Simoncelli
da La furia con cui verrà giù la neve
(inediti)

*

Penso spesso all'amico che abitava
sulla sponda opposta del canale,
alla sua opera introvabile
e come portata via
da una silenziosa mareggiata anomala.
Cosa resta, mi domando, finito ogni avere,
ogni dare e la furia con cui verrà giù la neve?
Forse la testimonianza di chi passava di là
per sbaglio e giura:"l'ho visto sparire
nella tormenta di marzo. Rideva."

*

Si sciolgono i cortei, i funerali, le file
interminabili alle mense dei poveri
e salgo fino all'oblò del tetto
da cui intravedo il ragazzino che ero
correre sulle ombre dei casermoni popolari
verso lo stadio. Sono ormai senza fiato,
ma sento che incomincerò a volare.
Sul petto ho la catenina d'oro
che era di mia moglie
e tre bypass per l'eterno.

*

Non confiderò a nessuno che sono sceso
dove mio padre, ormai senza respiro,
voleva costruire un ascensore
che lo riportasse su
in fretta, sempre più in fretta,
nella camera da letto con vista sui platani.
Oggi mi sembra di avere il suo sguardo
spiritato mentre immagino carrucole,
cavi d'acciaio e tiranti sospesi
tra il fondo del cortile
e un altro cielo.
.


Fotografia tratta dal sito di Chiassoletteraria

 
simoncelli 01   simoncelli 03   simoncelli 02

 

 

 

e-max.it: your social media marketing partner

Aggiungi commento


Ultimo Numero

ATELIER91

International

News&Events

no event

Newsletter


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.