Poesia italiana

Cesare Mongodi - tre inediti

MONGODICesare Mongodi nasce a Lugano nel 1963 da genitori italiani. Cresce a Mesenzana (provincia di Varese) e poi segue la famiglia che si stabilisce a Lugano dove frequenta il liceo. Dopo una laurea in economia (HEC Losanna) e tre anni nella finanza internazionale, ottiene una laurea in letteratura francese (con una tesi sulla poesia di Pierre-Albert Jourdan) e italiana. In seguito ad un brevetto in Analisi Transazionale, pratica la mediazione al Liceo di Morges (Svizzera), dove insegna tuttora francese, italiano e comunicazione. Nel 2018 fonda la società APERO (Action Poétique Écoles Romandes) che si prefigge di promuovere l'insegnamento della poesia contemporanea nelle scuole e stimolare la creatività e le iniziative poetiche degli allievi in classe nello spazio pubblico. Autore di due raccolte in francese presso l'editore ginevrino Samizdat: Pieds-de-biche, 2009 – nominato libro del mese d'aprile 2010 dal sito www.culturactif.ch e primo premio dell'Académie européenne des Arts di Moudon – e Ciao Papà, 2012. Poesie in francese pubblicate nella raccolta collettiva Creuser les voix (Samizdat, Genève, 2012) e nelle riviste La Revue de Belles-Lettres (Losanna), Le Scribe (Moudon), N4728 (Angers). Poesie in italiano nella rivista BlocNotes (Bellinzona, 2017). Letture di poesie nella rubrica “anthologie vidéo” del sito www.poesieromande.ch. Scelta di poesie edite ed inedite in italiano e francese sul sito personale www.cesaremongodi.com.

e-max.it: your social media marketing partner
Cesare Mongodi
Tre inediti



da Carta 


*

La carta assorbe l'estate e i corpi
d'alunni e insegnanti.

Di carta i denti della scuola,
le sue voraci mandibole, i suoi muscoli.
Vince
chi sa destreggiarsi con lei
come un giocoliere,
chi sa canalizzarne i flussi caotici
in ordinate gerarchie.

*

Ordina a noi insegnanti di moltiplicarla
per lanciare ponti sulle sabbie mobili.
Se intravediamo
le pagine di alcuni nostri corsi
appallottolate nel cestino dell'aula,
cerchiamo di far finta di niente.

*

Ci appare quasi sempre già bell'e scritta.
Ci restano il margine o il fondo delle copie
per aggiungere commenti
e spesso ai nostri alunni domandiamo
ciò che già sappiamo.
Come insegnare perché ridiventi,
per loro e per noi,
terra foglia e orizzonte?



Fotografia di proprietà dell'autore. 

e-max.it: your social media marketing partner

Aggiungi commento


Pubblicate le poesie finaliste

del

VENTISEIESIMO PREMIO LETTERARIO

CITTÀ DI BORGOMANERO

Votazioni on-line dal 01 al 20 aprile 2020

La premiazione è stata rinviata in autunno.

 

Leggi tutto...

Ultimo Numero

ATELIER96

International

Phronein

PhroneinCover

Phronein nr. 3

Newsletter


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.