Poesia estera

Poesia estera

|

Flavia CosmaFlavia Cosma è poetessa, autrice e traduttrice canadese di origini rumene. Ha conseguito un Master in Ingegneria Elettrica al Politecnico di Bucarest. Successivamente ha studiato recitazione alla “Community School of Arts” di Bucarest, in Romania. È inoltre premiata come produttrice, regista e sceneggiatrice di documentari televisivi indipendenti e ha pubblicato trentatré libri di poesia, un romanzo, un libro di memorie di viaggio e cinque libri per bambini. Il suo lavoro è stato rappresentato in numerose antologie in vari paesi e lingue, e il suo libro, 47 Poems, (Texas Tech University Press) ha ricevuto l'ALTA “Richard Wilbur Poetry” in Translation Prize. Cosma è stata nominata tre volte per “The Pushcart Prize” con le raccolte Leaves of a Diary (2006), The Season of Love (2008) e Thus Spoke the Sea (2008).

Giuliano Ladolfi (1949) ha pubblicato quattro raccolte d poesia: “Paura di volare. I ragazzi dell’Ottantacinque”, (Rebellato, 1988), “Il diario di Didone” (Guardamagna, 1994), “L’enigma dello specchio” (N.C.E., 1996), “L’attestato”, Atelier 2005. Nel 1996 ha fondato la rivista di poesia, critica e letteratura, “Atelier”, sulla quale si è occupato in modo particolare di estetica e di poesia del Novecento. Nell’ottobre del 2010 ha fondato con Giulio Greco la casa editrice “Giuliano Ladolfi editore s.r.l. Nel suo ultimo lavoro, “La poesia del Novecento: dalla fuga alla ricerca della realtà” in cinque tomi, traccia la storia della poesia italiana dall’inizio del XX secolo ai nostri giorni.
Leggi tutto...
|

Veronica Pedemonte Morillo VelardeVerónica Pedemonte Morillo Velarde, scrittrice di nazionalità spagnola, è nata a Montevideo (Uruguay) ed è arrivata in Europa all'età di otto anni. Ha studiato psicologia e filologia anglo-germanica. Ha svolto l'attività giornalistica per vari media: è stata corrispondente ed editorialista per la catena di informazioni Europa meridionale, Diario di Cádiz (Giornale di Cadice) e altri. Ha presieduto il collettivo artistico e letterario El Ermitaño, organizzatore della Biennale Plastilírica, Mostra del Museo dell'Acqua (Lisbona). Ha scritto numerosi libri di poesia.

Marcela Filippi Plaza (1968) è una traduttrice cilena che vive in Italia. Ideatrice del progetto delle antologie bilingue Buena Letra 1 (2012) e Buena Letra 2 (2014) di scrittori ibero-americani tradotti per la prima volta in italiano, e della collana bilingue Fascinoso Verbum, che nei primi tre volumi comprende il poeta e critico letterario italiano Domenico Cara, la poetessa cilena Jeanette Núñez Catalán e il poeta spagnolo Miguel Veyrat. Di sua cura e traduzione Urbs Aeterna (Edizioni Talos, 20 sonetti dedicati a Roma) di Julián Isaías Rodríguez. Attualmente sta preparando l’antologia bilingue Letras (ex Buena Letra), e l’antologia trilingue (portoghese,spagnolo, italiano) per la collana Letras che includerà i più prestigiosi poeti portoghesi contemporanei.

Leggi tutto...
|

Javier LostalèJavier Lostalé, è nato a Madrid il 16 luglio 1942. Poeta, giornalista e critico letterario. Durante trentasei anni ha lavorato a Radio Nazionale, dove ha dedicato la maggior parte dei suoi sforzi allo sviluppo della lettura, che gli è valso il Premio nazionale per la promozione della lettura attraverso i media. E' autore di otto libri di poesie: Jimmy, Jimmy, Figura en el Paseo Marítimo, La rosa inclinada, Hondo es el resplandor, La estación azul (poemas en prosa), che ha vinto il premio Francisco de Quevedo, Tormenta transparente , El pulso de las nubes y Cielo pubblicato quest'anno dalla Fondazione José Manuel Lara nella collana Vandalia. La sua poesia scritta tra il 1976 e il 2001 è stata raccolta da Calambur nel 2002 con il titolo: La rosa inclinada, e una selezione della sua opera è stata raccolta in due antologie: Rosa y tormenta e Azul relente. Come curatore ha preparato l'Antologia del mare e della notte di Vicente Aleixandre. Edad presente. Poesia cordovana per il 21 ° secolo e Árbol desnudo, poesia di José Cereijo. È anche l'autore del libro Quien lee vive más. Svolge abitualmente critica letteraria nelle riviste Mercurio e Turia.

Marcela Filippi Plaza (1968) è una traduttrice cilena che vive in Italia. Ideatrice del progetto delle antologie bilingue Buena Letra 1 (2012) e Buena Letra 2 (2014) di scrittori ibero-americani tradotti per la prima volta in italiano, e della collana bilingue Fascinoso Verbum, che nei primi tre volumi comprende il poeta e critico letterario italiano Domenico Cara, la poetessa cilena Jeanette Núñez Catalán e il poeta spagnolo Miguel Veyrat. Di sua cura e traduzione Urbs Aeterna (Edizioni Talos, 20 sonetti dedicati a Roma) di Julián Isaías Rodríguez. Attualmente sta preparando l’antologia bilingue Letras (ex Buena Letra), e l’antologia trilingue (portoghese,spagnolo, italiano) per la collana Letras che includerà i più prestigiosi poeti portoghesi contemporanei.

Leggi tutto...
|

Miguel Veyrat1 950x400Miguel Veyrat è nato a Valencia nel 1938 e vive a Siviglia. Giornalista, traduttore di autori francesi in spagnolo, scrittore con una ricca produzione letteraria. Ha pubblicato Antítesis Primaria (1975), Aproximática (1978), Adagio Desolato (1985), Edipo en Chelsea (1989), El Corazón del Glaciar (1990), Última Línea Rerum (1993), Elogio del Incendiario (1993), Contraluz (1996), Conocimiento de la Llama (1996), Mysterium (2002), El Cielo vacío (2003), Babel bajo la luna (2005), Antología Desde la Sima (2004), Instrucciones para amanecer (2007), Razón del Mirlo (Renacimiento, Sevilla, 2009), Poniente (2012), La Puerta Mágica, Antologia 2001-2011. Selezione e introduzione di Ángel Luis Prieto de Paula (Libros del Aire, Madrid 2011), Poniente (Bartleby/poesia, 2012), Pasaje de la noche (Barataria ediciones, 2014), La ragione del merlo (edizione bilingue ispano-italiana Commisso Editore, Roma 2014), Cantos de Travesía (antologia personale 2007-2014), El Hacha de Plata (Ediciones de la Isla de Siltolá, raccolta “Tierra”, nº 75, Sevilla 2016), nuova edizione dell'antologia Instrucciones para amanecer (Edzione La Lucerna, Palma 2016), nuova edizione di La voz de los Poetas (Edizione Ars Poetica, Pola de Siero, Asturias, 2017).

Marcela Filippi Plaza (1968) è una traduttrice cilena che vive in Italia. Ideatrice del progetto delle antologie bilingue Buena Letra 1 (2012) e Buena Letra 2 (2014) di scrittori ibero-americani tradotti per la prima volta in italiano, e della collana bilingue Fascinoso Verbum, che nei primi tre volumi comprende il poeta e critico letterario italiano Domenico Cara, la poetessa cilena Jeanette Núñez Catalán e il poeta spagnolo Miguel Veyrat. Di sua cura e traduzione Urbs Aeterna (Edizioni Talos, 20 sonetti dedicati a Roma) di Julián Isaías Rodríguez. Attualmente sta preparando l’antologia bilingue Letras (ex Buena Letra), e l’antologia trilingue (portoghese, spagnolo,italiano) per la collana Letras che includerà i più prestigiosi poeti portoghesi contemporanei.

Leggi tutto...
|

SERPASMartha Serpas, nativa del sud della Louisiana, è una poeta, una docente, un’ambientalista e un cappellano ospedaliero. Ha pubblicato tre volumi di poesia: Cote Blanche, The Dirty Side of the Storm, e The Diener. I suoi saggi sull’ambiente e sulla cultura Cajun sono apparsi sul New York Times. Ha co-prodotto Veins in the Gulf, un documentario sulle terre perdute della Louisiana; e con Michele Burgess, ha collaborato in tre libri d’artista, The Diener, Ghost Trees, e Reliquary. Insegna scrittura creative all’Università di Houston.
Leggi tutto...
|

DUFFY 2
Carol Ann Duffy vince il premio alla carriera Lerici Pea con i testi tradotti da Floriana Marinzuli e Bernardino Nera. Dagli stessi traduttori è stato appena dato alle stampe anche il libro di Jackie Kay "Compagna", per Ladolfi editore 2018. 



Carol Ann Duffy (1955) è una poeta e drammaturga scozzese, direttrice dei corsi di scrittura creativa presso la Manchester Metropolitan University e, dal 1º maggio 2009, Poeta Laureato del Regno Unito, prima donna scozzese a essere investita di tale carica. Tra le raccolte di poesie pubblicate, si ricordano Standing Female Nude (1985 - Scottish Arts Council Award); Selling Manhattan (1987 - Somerset Maugham Award); Mean Time (1993 - Whitbread Poetry Award); Rapture (2005 - T. S. Eliot Prize) e The Bees (2011 - la prima raccolta pubblicata dopo la nomina a Poeta Laureato del Regno Unito). La sua poesia focalizza tematiche quali l'oppressione, l'orientamento sessuale, la violenza. Grazie al linguaggio accessibile è divenuta straordinariamente popolare, anche nelle scuole.

Leggi tutto...
VENTICINQUESIMO PREMIO LETTERARIO
CITTÀ DI BORGOMANERO
 

Sono aperte le votazioni

Ultimo Numero

ATELIER91

International

Phronein

Newsletter


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.