Poesia estera

Raquel Lanseros - Un inedito (traduzione di Antonio Nazzaro)

LANSEROSRaquel Lanseros (Jerez de la Frontera, Spagna, 1973) poeta e traduttrice. In Spagna ha pubblicato i libri di poesia Leyendas del Promontorio, Diario de un destello, Los ojos de la niebla, Croniria e Las pequeñas espinas son pequeñas. All’estero ha pubblicato otto libri di poesia in Francia, Stati Uniti, Colombia, Argentina, Italia, Messico, Portogallo e Porto Rico, rispettivamente. La sua poesia è stata raccolta in pieno nel volume Esta momentánea eternidad. Il suo libro pubblicato in Italia si intitola Fino a che siamo Itaca.
Tra i premi che ha ricevuti per la sua poesia si includono il Premio di Poesia della Fondazione Spagnola di Ferrovie 2011, il Premio di Poesia Unicaja, il Premio Antonio Machado in Baeza ed il Premio Jaén di Poesia oltre il secondo Premio del Adonáis. Come traduttrice, ha pubblicato traduzioni poetiche di Edgar Allan Poe, Lewis Carroll, Sylvia Plath e Louis Aragon. La sua poesia è stata tradotta parzialmente tradotta in inglese, francese, italiano, olandese, hindi, turco, armenio, greco e portoghese, e inclusa in numerose antologie sia in Spagna che Messico, Belgio, Nicaragua, Colombia, Portogallo, El Salvador, Turchia, Armenia, Cile, Perù, India, gli Stati Uniti, Argentina, Ecuador, Grecia e Bolivia. Dottorata di Ricerca in Didattica Lingua e Letteratura, Master in Comunicazione Sociale e Laureata in Lingua inglese e francese, è anche autrice di pubblicazioni scientifiche e di ricerca nel campo della poesia e della traduzione. Insieme con Ana Merino, ha pubblicato Poeti spagnoli del Novecento, uno studio critico e antologia poetica delle grandi poeti donne del XX secolo in Spagna e America Latina.
e-max.it: your social media marketing partner
Raquel Lanseros
(un inedito)

Traduzione di Antonio Nazzaro


POTENCIALIDAD Y BIOGRAFÍA

La potencialidad es el estreno
la nieve a punto de caer sobre el asfalto
el festivo cohete recién lanzado al cielo
las cigüeñas terminando su nido sobre la torre eléctrica
la suela de cuero que un artesano
                                      justo acaba de coser al zapato
las letras que ese niño aprende ahora a leer
           quizá para escribir un día Guerra y Paz
el instante previo al dedo presionando
                                         la llave de la luz
un cuaderno escolar recién abierto.

Después y sin remedio llega el límite
el resultado, la conclusión, la carrera, el balance
el objetivo, el cierre
la consumación.

Las cenizas que, para consolarnos, llamamos biografía.



POTENZIALITÀ E BIOGRAFIA

La potenzialità è il debutto
la neve a punto di cadere sull’asfalto
il festivo razzo appena lanciato al cielo
le cicogne al terminare il nido sul traliccio
la suola di cuoio di un artigiano
                                     adesso finisce di cucire la scarpa
le lettere che quel bimbo impara adesso a leggere
                       chissà per scrivere un giorno Guerra e Pace
l’istante prima del dito a schiacciare
                                    l’interruttore della luce
un quaderno di scuola appena aperto.

Dopo e senza rimedio arriva il limite
il risultato, la conclusione, la carriera, il bilancio
l’obiettivo, la chiusura
la consumazione.

Le ceneri che, per consolarci, chiamiamo biografia.

Antonio Nazzaro (Torino, 1963) è un giornalista, poeta e mediatore culturale italiano. Si è diplomato con la maturità classica a Torino e ancor prima di termibare gli studi inizia a collaborare con i quotidiani L'ora di Plaermo, La Stampa di Torino, Stampa Sera e con l'emittente televisiva Videouno. Trasferitori in Messico si diploma presso l'UNAM Università Autonoma del Messico. Attualmente vive a Caracas (Venezuela) dove è stato coordinatore didattico dell'Istituto Italiano di Cultura, assistente dell'attaché culturale in Venezuela e capo redattore de La Voce d'Italia. Nel 2008 diviene coordinatore del Centro Culturale Tina Modotti con lo scopo di promuovere la cultura italiana e venezualena attraverso varie forme di interscambio culturale. Da ottobre 2014 collabora inoltre alla redazione culturale della rivista Agorà Magazine di cui è stato uno dei fondatori. Coordina la sezione poesia latina per la rivista elettronica Parco Poesia e per la rivista Atelier poesia. Inoltre sfoga la sua passione segreta con una rubrica dedicata alla fotografia sulla rivista “Fuori Asse”. In America Latina collabora con riviste cartacee e digitali tra le quali, Buenos Aires Poetry, e Poesia (Venezuela). In poesia ha pubblicato Odore a. Torino-Caracas senza ritorno (Salerno, edizioni Arcoiris, 2013).



Fotografia di proprietà dell'autrice. 

e-max.it: your social media marketing partner

Aggiungi commento


Ultimo Numero

ATELIER90

International

News&Events

no event

Newsletter


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.