A

aulicinoJorge Aulicino è nato nel 1949 Buenos Aires, Argentina. Ha pubblicato, tra gli altri, i libri di poesia La caída de los cuerpos, Paisaje con autor, Hombres en un restaurante, Almas en movimiento, La línea del coyote, Las Vegas, La luz checoslovaca, La nada, Hostias, Máquina de faro, Cierta dureza en la sintaxis, Libro del engaño y del desengaño y El camino imperial. Escolios. Nel 2015 ha pubblicato El Cairo. Il 2016 ha visto la pubblicazione di Corredores en el parque. Nel 2012 ha dato alle stampe tutte le sue opere scritte fino a quell’anno nel libro Estación Finlandia. Ha tradotto diversi poeti italiani tra cui Cesare Pavese, Pier Paolo Pasolini e Antonella Anedda. Ha selezionato e tradotto con Jorge Salvetti poesia dello statunitense Frederik Seidel. Nel 2011 ha pubblicato la sua traduzione dell’Inferno di Dante Alighieri. E nel 2015 la traduzione completa della Commedia. Per 28 anni ha lavorato nel giornale il Clarín, di Buenos Aires, ed è stato capo redattore –dal 2005 fino al 2012- della rivista di cultura Ñ. Ha fatto parte del Consiglio Direttivo del Diario de Poesía tra il 1987 e il 1992 e attualmente collabora con la rivista digitale Op. Cit. e con il Periódico de Poesía dell’Università Nazionale Autonoma del Messico (UNAM). Amministra il blog di poesia tradotta e poesia in spagnolo Otra Iglesia Es Imposible e fa parte del Club dei Traduttori Letterari di Buenos Aires. Nel 2015 ha ricevuto il Premio Nazionale di Poesia.
Leggi tutto...

Ultimo Numero

A89

 

International

News&Events

no event

Newsletter


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.