Home
|

 FRATUSTiziano Fratus (Bergamo, 1975) ha pubblicato diversi libri in versi quali Il molosso (2005), Il respiro della terra (2008), Nuova Poesia Creaturale (2010), Poesie luterane (2011), Gli scorpioni delle Langhe (2012). Le sue poesie sono state tradotte in otto lingue e sono apparse in antologie collettive - Ars Poetica (Bratislava, 2005), Poeti per Torino (Milano, 2008), Poèmes chuchotés sur la berge du Po. Six poètes de Turin Poésie (Lugano, 2008), Double Skin (Singapore, 2009), Viaggio in Italia. 8 poetas italianos contemporaneos (Buenos Aires, 2009) - in selezioni personali - A Room in Jerusalem (New York, 2008), Creaturing. Selected Poems (Detroit, 2010), Ninguem sabe de nos (Belo Horizonte, 2011), e su decine di riviste in Italia e nel mondo. In viaggio fra Singapore e la California si è perso nel silenzio cantato dei boschi vetusti, partorendo i concetti di "Homo Radix" e "alberografia" che hanno fecondato libri accolti positivamente da critica e pubblico, quali L'Italia è un bosco (Laterza), Manuale del perfetto cercatore d'alberi (Feltrinelli), Il sussurro degli alberi (Ediciclo), mostre fotografiche e la rubrica Il cercatore di alberi sul quotidiano «La Stampa». Disegna itinerari e guida passeggiate per cercatori di alberi secolari. Vive in Valsangone dove finisce la pianura e iniziano le montagne. Il suo sito personale è: www.homoradix.com

Leggi tutto...
|

ZAMMITAbigail Ardelle Zammit è nata e vive a Malta. Ha cominciato a scrivere poesia all'età di undici anni. Ha conseguito laurea e dottorato in inglese oltre a un PGCE pure in inglese. Nel 2006 ha ricevuto un Masters in Creative Writing dall'Università di Lancaster. La sua raccolta poetica Voices from the Land of Trees venne pubblicata l'anno successivo (Smokestack Books, 2007), dopo una sua esperienza come volontaria  in Guatemala. Sue poesie sono state pubblicate su varie riviste sia cartacee (The SHOp, Orbis, Libertine, Aesthetica, Freefall, Markings, Peloton, Iota) sia online (Drunken Boat and Ink, Sweat and Tears). È stata finalista in un premio Myslexia  la cui commissione giudicatrice era guidata da Jo Shapcott e nel 2013 ha vinto il premio Alan Sillitoe per la poesia la cui commissione giudicatrice era guidata da George Szirtes. Da otto anni Abigail Zammit è docente di lingua e letteratura inglese presso G. F. Abela Junior College e visiting lecturer in Creative Writing presso l'Università di Malta. Sta inoltre per completare un PhD nell'ambito di un progetto di formazione a distanza in scrittura poetica.

Leggi tutto...
|

Ivan LandzhevIvan Landzhev (1986) è un poeta e prosatore bulgaro. Si laurea in Filosofia all’Università di Sofia. E’ il vincitore del Premio Nazionale di Poesia Vesselin Hanchev nel 2009 e nel 2010 pubblica la sua prima raccolta, По вина на Боби Фишер (La colpa di Bobby Fischer), che immeditamente si piazza tra i sei finalisti del Premio Nazionale di Poesia Ivan Nikolov, il maggiore premio in Bulgaria. Sue poesie, racconti e saggi appaiono sulle maggiori testate bulgare (quotidiani e riviste) ed all’estero, essendo tradotto in numerose lingue. Lavora come sceneggiatore per la televisione.

Leggi tutto...
|

CAMPION Riccardo Campion (Alessandria, 1966) ha studiato letteratura polacca all'Università di Genova, allievo di Pietro Marchesani. Ha effettuato soggiorni di studio all'Università di Varsavia e si è specializzato in filologia slava con una tesi di laurea sulle redazioni slavo-occidentali e rutene dei testi biblici slavi. Ha un master in traduzione. Traduce da varie lingue fra cui il russo e il polacco. Ha collaborato come traduttore e redattore a ricerche storiografiche e progetti di ricerca universitari in ambito sociologico.

Leggi tutto...
|

IACUZZIPaolo Fabrizio Iacuzzi è nato a Pistoia il 10 marzo 1961. Vive a Firenze dal 1992. Ha pubblicato Magnificat (I Quaderni del Battello Ebbro, 1996), Jacquerie (Torino, Nino Aragno Editore, 2000), Patricidio (Torino, Nino Aragno Editore, 2005), Rosso degli affetti (Torino, Nino Aragno Editore, 2008). Ha tradotto LeRoi Jones nell'antologia Kerouac and Co. (Millelire – Stampa alternativa 1995) e Lunch Poems di Frank O'Hara (Milano, Mondadori, 1998). Ha scritto saggi e note critiche d'arte e di critica letteraria su figure emblematiche di poeti e scrittori del Novecento. Ha curato l'antologia di racconti e poesie Il tempo del Ceppo (Giunti 1997) e, con altri, Lezioni di poesia (Le Lettere 2000) e Dizionario della libertà (Passigli 2002). Si occupa dal 1980 di editoria, critica letteraria e promozione culturale. Attualmente lavora presso la redazione Letteraria di Giunti Editore.  Si occupa da anni di cultura scolastica sulle colonne delle riviste carta e web "La Vita Scolastica" e "Scuola dell'Infanzia" per Giunti Scuola. È il direttore artistico del Premio Letterario Internazionale Ceppo Pistoia attraverso il progetto di attività culturali e di promozione della lettura rivolta alle giovani generazioni "Il tempo del Ceppo". E' tra i soci fondatori a Firenze del Centro Studi Jorge Eielson dedicato alla letteratura italo-ispanoamericana per il dialogo fra le letterature e le arti. E' il curatore delle opere di Piero Bigongiari ed è direttore scientifico del Fondo Piero Bigongiari della Biblioteca San Giorgio di Pistoia.

Leggi tutto...

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.