Home
|

Conceiçao Lima

Conceiçao Lima: Nata a Santana, isola di São Tomé, São Tomé e Príncipe, l'8 dicembre 1960, ed è cresciuta nel suo paese, dove ha svolto gli studi primari e secondari. In seguito ha studiato giornalismo in Portogallo. Nel 1993 ha fondato il settimanale – oggi estinto – «O País Hoje», di cui è stata direttrice. Si è diplomata in Studi Africani, portoghesi e Brasiliani al King's College di Londra e ha ottenuto un Master in Studi Africani, con specializzazione in Governo e Politica in Africa presso la Scuola di Studi Orientali e Africani di Londra (SOAS). È stata per diversi anni giornalista e produttrice dei servizi in lingua portoghese della BBC a Londra. Tornata nel suo paese, ha diretto la TVS, Televisão São-Tomense. Attualmente lavora come giornalista free-lance e collabora con diversi periodici. Per la casa editrice Caminho di Lisbona ha pubblicato, nel 2004, O Útero da Casa, nel 2006 A Dolorosa Raiz do Micondó e nel 2011 O País de Akendenguê.  Suoi testi sono stati tradotti in spagnolo, inglese, francese, italiano, serbo-croato, turco e arabo. Sue poesie sono sparse in giornali, riviste e antologie di vari paesi.
Leggi tutto...
|

PISCITELLI CHIARAChiara Alessandra Piscitelli nasce a Caserta il 30 Luglio 1992. Ha conseguito il diploma di maturità classica e studia attualmente Giurisprudenza  presso l'Università Federico II di Napoli. Nel mese di Gennaio 2014 prende parte alla rassegna "Poeti del Territorio" organizzata dalla poetessa Anna Ruotolo presso la libreria Feltrinelli di Caserta. Dopo la partecipazione al Premio Rimini viene invitata dalla poetessa Isabella Leardini a leggere i propri versi all'undicesima edizione di Parco Poesia, festival di poesia giovane. Alcuni suoi scritti compaiono sul sito ufficiale di Parco Poesia.

Leggi tutto...
|

SHAPCOTT

Jo Shapcott (1953) nasce e vive a Londra, dove insegna scrittura creativa presso il Royal Holloway College, University of London. Her Book: Poems 1988-1998 (2000) è un'antologia che include parte delle sue prime tre raccolte: Electroplating the Baby (1988), vincitrice del Commonwealth Poetry Prize for Best First Collection, Phrase Book (1992) e My Life Asleep (1998), entrambe vincitrici del Forward Poetry Prize (sezione migliore raccolta di poesia).  Jo Shapcott ha inoltre vinto per ben due volte il National Poetry Competition. Insieme a Matthew Sweeney ha curato l'antologia di poesia contemporanea in lingua inglese Emergency Kit: Poems for Strange Times (1996). Nel 2002 pubblica la versione in inglese delle poesie francesi di Rainer Maria Rilke, nella raccolta Tender Taxes e, nello stesso anno, cura insieme a Linda Anderson una raccolta di saggi incentrati sulla poesia di Elizabeth Bishop, dal titolo Elizabeth Bishop: Poet of the Periphery. La sua ultima raccolta poetica, Of Mutability, pubblicata da Faber and Faber nel 2010, riceve il prestigioso Costa Book Award. A conferma del contributo prestato alla scena poetica contemporanea inglese, nel 2011 Jo Shapcott è insignita della Queen's Gold Medal for Poetry, massima onorificenza e riconoscimento ultimo alla carriera di una delle voci poetiche femminili più rappresentative e amate del Regno Unito.

 

Leggi tutto...
|

ariano 1

Luca Ariano (Mortara – PV 1979) vive e lavora a Parma. Di poesia ha pubblicato: Bagliori crepuscolari nel buio (1999), Bitume d'intorno (2005), Contratto a termine (2010) e Tracce nel fango (2011) oltre a testi presenti in antologia. Ha curato le antologie Vicino alle nubi sulla montagna crollata (Udine, Campanotto 2008) e Pro/Testo (Rimini, Fara 2009). Nel 2012 per le Edizioni d'If è uscito il poemetto I Resistenti, scritto con Carmine De Falco, tra i vincitori del Premio Russo – Mazzacurati. Collabora a riviste e fa parte di Ultranovecento. I testi qui proposti sono estratti dalla raccolta La Renault di Aldo Moro (Novate Milanese, Prospero Editore, 2014): la silloge è il proseguo del romanzo in versi iniziato nel 2010 con la raccolta Contratto a termine e ne riprende i personaggi: Fiulin,  Teresa, l'Emilio, L'Enrico, l'Andrea (rigorosamente con l'articolo, retaggio di lombardismi presenti in tanta letteratura neo realista e non; si pensi al primo Testori). Vite sempre "a termine", in perenne precarietà che evocano un'età dell'oro scomparsa. L'e-book è in uscita il 3 novembre 2014 ed i testi sono riprodotti su autorizzazione dell'autore e dell'editore.

 

Leggi tutto...
|

FRAME 02

Janet Frame (Dunedin 1924–2004), è stata una tra le più importanti scrittrici neozelandesi, candidata per due volte al Premio Nobel per la letteratura.Nel 1990 esce nelle sale il film “Un angelo alla mia tavola”, per la regia di Jane Campion, tratto dall’omonimo libro della Frame. La pellicola ha ricevuto il Leone d’argento alla 47ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Oltre a Un angelo alla mia tavola, sono stati pubblicati in italiano i romanzi Gridano i gufiVolti nell’acqua e Verso un’altra estate.
Candidata due volte al premio Nobel, l’ultima nel 2003, la scrittrice neozelandese Janet Frame è soprattutto nota per il film di Jane Campion Un angelo alla mia tavola tratto dalla biografia omonima. Nata in una famiglia indigente riesce a diplomarsi come insegnante ma è successivamente bollata come non “normale” e non idonea all’insegnamento. Diagnosticata schizofrenica, viene internata per otto anni in manicomio dove è sottoposta a 200 elettro-shock e minacciata di lobotomia. A darle forza e libertà sarà la scrittura ed i riconoscimenti che il mondo letterario inizia a tributarle arrivando ad essere tradotta in tutto il mondo. Non così per le sue poesie, amatissime ma raramente tradotte. Parleranno le tempeste è la prima antologia a vedere la luce in lingua italiana e unisce i due libri che l’autrice ha pubblicato di cui uno – su imposizione dell’autrice – apparso dopo la sua morte. Poesia come testamento di vita, di ironia e dolore, di immaginazione, empatia e saggezza.

 

Leggi tutto...

Ultimo Numero

ATELIER91

International

News&Events

no event

Newsletter


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.