Poésie italienne

Riccardo Zippo - Inediti

ZIPPORiccardo Zippo è nato a Gagliano del Capo, in provincia di Lecce, nel 1992. Vive e lavora a Milano. Ha pubblicato la silloge “L'uomo si è seduto con le mani sulle orecchie” (Tralerighe, 2017). I versi qui proposti sono degli inediti.
e-max.it: your social media marketing partner

Riccardo Zippo
Inediti



*


Come un cavaliere mobile
che onora una riva
                         o un porto antico,
la pioggia si leva,
si sparpaglia,
a guadagnare i portici.

Io ti ho amata in tutte le strade in cui mi sono fermato.




*
Sono una retta
che recide il sangue
                                     dei secoli
e si conferma,
nella prima pioggia
                           del mattino,
come pensiero altissimo,
                                         e poi è mai più.





*

Sono un'estensione
sul desiderio d'amore

sono tutto solo un'estensione

e cammino ancora,
uno come fossimo in due,

mentre da lontano mi accompagni
e il tessuto poetico si impone.

Ho dell'innamorato
il senso dell'attesa

la vergogna della mancanza
in una gola di malinconia;

Che pena non trovarti
ovunque, in tutti i luoghi.

Perché esisti in un luogo solo?




Fotografia di proprietà dell'autore. 

e-max.it: your social media marketing partner

Add comment


Security code
Refresh

IL CENTRO CULTURALE “DON BERNINI
E
IL COMUNE DI BORGOMANERO
organizzano
IL VENTISEIESIMO PREMIO LETTERARIO
CITTÀ DI BORGOMANERO


REGOLAMENTO:
Lire la suite...

Ultimo Numero

ATELIER96

International

Phronein

PhroneinCover

Phronein nr. 3

Newsletter


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.