Poésie en traduction

Ren Hang - Tre Inediti (traduzione di Francesco Terzago)

Ren hang è stato n fotografo ren hange un poeta cinese, nato a Changchun nel 1987 e morto suicida a 29 anni nel febbraio del 2017. Ha pubblicato una raccolta di poesie di che conteneva i suoi versi dal 2007 al 2013 intitolata Poem Collection of Renhang (Neurasthenia, Taiwan). Ha anche scritto una raccolta di poesie in prosa intitolata My Depression che descriveva le sue lotte interiori contro la depressione, incluse le frequenti allucinazioni.

Francesco Terzago (1986) ha collaborato con collettivi e riviste: AbsolutePoetry, Urban, Riders, i Mitilanti. Ha pubblicato racconti di viaggio e fotografici: Cina città e La mobilità del marmo con In pensiero; Euridice, con Le parole e le cose. Per Argo ha curato L’Italia a pezzi ed è art-director dell’Annuario di poesia. L’ultima antologia in cui compaiono i suoi versi è: Voci di oggi, di Istos. Periodici che hanno accolto i suoi testi sono: Italian Poetry Review, Nuovi Argomenti, Smerilliana, ClanDestino. Nel 2017 è stato finalista del Premio Villalta Giovani con Caratteri. Suoi scritti accademici sono: Poesia di strada e Street Art nella società globale per Boll ‘900 e The spread of Street Art in the South of China con Planum.
e-max.it: your social media marketing partner
Ren Hang
Tre Inediti
(traduzione di Francesco Terzago)


我害怕出门
走在街上
我觉得所有人的包里
不是塞满了钱
就是装了把刀
有的人想用钱买刀
有的人想用刀抢钱
买了刀再去抢更多的钱
抢了钱再去买更大的刀
我坐到马路边上
害怕得哭了起来

Ho paura a uscire;
camminando per strada
penso che la borsa di ogni persona
non sia piena di soldi
ma che contenga un coltello,
certe persone vogliono usare i soldi per comprare un coltello,
altre persone vogliono usare il coltello per rubare il denaro -
quando hai comprato un coltello puoi rubare più soldi
e con quei soldi acquistare un coltello ancora più grosso.

Stando seduto sul bordo della strada,
mi sono messo a piangere spaventato.


*

2017

《爱情》

我回头
你还站在那里
我又回头
你还站在那里

我再回头
门关上了
我看不到你
但是我知道
你还站在那里

2017.01.04

Amore

Quando mi giro
tu sei lì, immobile
mi giro di nuovo
e tu sei ancora lì.

Un’altra volta ancora
e la porta si è chiusa
e così io non posso vederti
ma io so
che tu sei ancora nello stesso punto.

2017.01.04


*

《满脸伤口》

眼睛是两道伤口
鼻孔是两道伤口
耳孔是两道伤口
嘴巴是一道伤口

即使我死了
即使我变成了
一具骷髅头
这些伤口
也不会愈合

2016.01.07

Ferite nel viso

Gli occhi sono due ferite,
Le narici sono due ferite,
le orecchie sono due ferite,
la bocca è una ferita.

Anche se io morissi
anche se io diventassi
un teschio
queste ferite
non guarirebbero.

2016.01.07

Fotografia di proprietà dell'autore.

e-max.it: your social media marketing partner

Add comment


Security code
Refresh

Pubblicate le poesie finaliste

del

VENTISEIESIMO PREMIO LETTERARIO

CITTÀ DI BORGOMANERO

Votazioni on-line dal 01 al 20 aprile 2020

La premiazione è stata rinviata in autunno.

 

Lire la suite...

Ultimo Numero

ATELIER96

International

Phronein

PhroneinCover

Phronein nr. 3

Newsletter


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.