H

HERRERAEdmundo Herrera, professore e scrittore cileno nato a Renaico, regione Araucanía, Cile meridionale, nel 1929. Ha dedicato l'interva vita  all’insegnamento, alla poesia e all’attività professionale all'interno della Società degli scrittori del Cile (Sech), della quale è stato due volte presidente nazionale; destino ha voluto che occupando la carica di presidente della Sech, abbia avuto il triste onore di pronunciare il discorso di commiato al funerale del poeta Pablo Neruda, nel settembre del 1973. Seguendo la sua vocazione di insegnante, ha diretto il laboratorio di poesia "Isla Negra", dalla quale sono emerse diverse generazioni di poeti. In poesia esordisce nel 1958 con la raccolta Cantos de la Sombra (Caracas, Venezuela, Ediciones Lírica Hispana) e culminano nel 2014 con la pubblicazione di Cantos de pólvora. Per la sua intensa produzione poetica, nei passati 50 anni gli sono stati assegnati innumerevoli riconoscimenti in patri e all'estero, tra i quali si ricordano il Premio Lírica Hispana, Caracas, VenezuelaBeca Consejo Nacional del Libro y la Lectura para Escritores Nacionales, Consejo Nacional del Libro y la Lectura, Fondo Nacional de Fomento del Libro y la Lectura, Ministerio de Educación Pública de Chile, Santiago, Chile, 2009; il prestigioso Premio “Laurel Vallejo”, massima distinzione in Perù; Premio “Florencio Sánchez”, Uruguay, 2011. 

Lire la suite...
Pubblicate le poesie finaliste

del

VENTISEIESIMO PREMIO LETTERARIO

CITTÀ DI BORGOMANERO

Votazioni on-line dal 01 al 20 aprile 2020

La premiazione è stata rinviata in autunno.

 

Lire la suite...

Ultimo Numero

ATELIER96

International

Phronein

PhroneinCover

Phronein nr. 3

Newsletter


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.