Giovanno Orelli

Giovanni Orelli – “incespicando io” (inedito)

Giovanno Orelli

Giovanni Orelli è nato a Bedretto, Canton Ticino nel 1928. Ha studiato a Zurigo e Milano, vive a Lugano. E’ il cugino del poeta Giorgio Orelli; ha iniziato la sua carriera letteraria nel 1965 con il romanzo L’anno della valanga, per cui gli è stato attribuito il premio Veillon. Poeta, narratore e saggista, premio Schiller nel 1973 e nel 1991, i suoi lavori sono tradotti in svariate lingue. La sua intera produzione è ora conservata nel Fondo Giovanni Orelli presso l’Archivio svizzero di letteratura (info, qui)

 

Giovanni Orelli
(inedito)

 

………………incespicando io
tra se e ma: sì -diceva mam- è che
ti ho tirato su con la paura,
nato tu tra due fratelli mortimi bambini
sì che tremando e dubitando
ti ho cresciuto, proprio tu, come chi va
su passerella senza sponde
con i piedi tentando
sopra torrente in piena
quasi tu e io assieme tra le onde
giù precipitando

 


Giovanni Orelli è nato a Bedretto, Canton Ticino nel 1928. Ha studiato a Zurigo e Milano, vive a Lugano. E’ il cugino del poeta Giorgio Orelli; ha iniziato la sua carriera letteraria nel 1965 con il romanzo L’anno della valanga, per cui gli è stato attribuito il premio Veillon. Poeta, narratore e saggista, premio Schiller nel 1973 e nel 1991, i suoi lavori sono tradotti in svariate lingue. La sua intera produzione è ora conservata nel Fondo Giovanni Orelli presso l’Archivio svizzero di letteratura (info, qui)

Il testo presentato è un inedito donato come ringraziamento ai poeti chiamati a comporre l’antologia celebrativa per il suo 85esimo compleanno (Sempre, senza misura, Edizioni Sottoscala, Bellinzona, 2014; a cura di Fabio Pusterla e Pietro De Marchi).

Fotografia di Mathias Muheim.

 

 

 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Yang Lian – “Farfalle 3 – Vecchiaia” (traduzione di Claudia Pozzana)