Anna Macula – Due inediti

anna maculaAnna Macula è nata a Patti (ME) nel 1985 ed è laureata in Scienze Storiche: Società, culture e istituzioni d’Europa all’Università di Messina. Vive a San Piero Patti (ME) e si occupa, tra le altre cose, di promozione turistica presso la Pro Loco “Teresa Martino”. Fa parte del comitato della Biblioteca Comunale “Helle Busacca” ed ha curato l’organizzazione di eventi culturali e di manifestazioni rivolte alle scuole. Dal 2015, quando la Biblioteca Comunale è stata intitolata alla poetessa Helle Busacca, ha iniziato a promuovere iniziative per la riscoperta della sua illustre concittadina e, allo stesso tempo, ad appassionarsi alla poesia.
Ha scritto articoli di storia locale, cultura e cronaca per alcuni giornali del comprensorio pattese, “In Cammino” e “Il Tocco”.
Nel febbraio 2020 sono stati pubblicati, in versione anastatica, i “Racconti di un mondo perduto” di Helle Busacca (Giambra Editori) con una sua introduzione.

Anna Macula
Due inediti

Scardinare l’ingranaggio,
decostruire le sensazioni,
smontarle pezzo per pezzo,
dominarle,
arrivare al nodo centrale.
Dissiparlo.

*

Intrappolati
nelle viscosità della vita,
fissiamo il vuoto
di un’esistenza già morta,
marci dentro,
seguiamo l’onda,
l’immagine allo specchio
deve essere perfetta,
non sono ammessi
cedimenti.


Fotografia di proprietà dell’autore.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Francesca Serragnoli, La quasi notte. Recensione di Michele de Virgilio